Dario Desi

Dario Desi

Ho iniziato a fare radio a fine anni ’70 e sostanzialmente per tre motivi:

1°) Potevo ascoltare tutta la musica che volevo senza spendere una sola lira (di allora) in dischi!

2°) Fare il DJ significava avere ai tuoi piedi (a quei tempi) un sacco di ragazze!

3°) Con un po’ d’impegno (e tanto culo) si potevano anche guadagnare dei soldi!

Il mio avvicinamento alla musica avviene però già nella pancia di mamma che la sera prima della mia nascita, il 3 settembre 1962, si trovava al Luna Park, dove la Musica, le luci colorate e l’atmosfera festaiola evidentemente mi hanno fatto capire che fuori di li ci si poteva divertire!!!

A 6 anni, complice una sorella maggiore, m’innamoro subito di Beatles e Rolling Stones! Come regalo per il mio settimo compleanno chiedo ai miei genitori una chitarra e da quel momento inizio a suonare…prima da solo e poi in una band!

La passione per la chitarra mi avvicina inevitabilmente a tutta la musica …e di conseguenza alla radio! Agli inizi degli anni ’70 le radio “private” in Italia non c’erano ancora ma c’era “Alto Gradimento” sulla RAI e c’era Radio Luxembourg.

Venne poi il 1975 e finalmente anche in Italia nacquero le prime radio libere! “Radio Milano International – One O One” fu determinante nella mia carriera; l’incontro e l’amicizia con Moreno Guizzo e “Leopardo” furono sicuramente il fattore scatenante la mia passione per la radio e le discoteche…Leo era il mio idolo…e il fatto di essere successivamente diventato suo collega a One O One mi riempie di orgoglio!

Il primissimo disco da me trasmesso in una radio, nel mio primo programma “in voce” fu “Glow Of Love” dei Change di Luther Vandross…nel 1980…da una piccola radio di provincia che si chiamava “Punto Radio 103”…Divento professionista dal 1983, prima a “Radio Zeta” e poi a “Discoradio” che contribuisco a fondare e dirigo artisticamente fino al 1989…anno in cui il direttore di “Radio Milano International, l’amico Gigio D’Ambrosio (…che non smetterò mai di ringraziare!) mi chiama a far parte dello staff di “One O One”, dove rimango per 15 irripetibili anni! Confluisco poi con Mondadori nel nuovo progetto “R101” fino ai primi giorni del 2011…dal 18 gennaio dello stesso anno sono a RMC!

I dischi che avrei scelto per RadioFenomeni:

Change con “Glow Of Love” (Primo disco trasmesso in radio)

Led Zeppelin con “Whola Lotta Love (le mie origini Rock)