Franca Cerveni

Franca Cerveni
Nome
Franca Cerveni

Ho iniziato a lavorare in radio a 15/16 anni.

Mia sorella Beba, conosciutissima come “Zia Beba” conduceva da alcuni anni a Radio Brescia (prima emittente libera radiofonica bresciana) un programma di grande successo dedicato ai bambini.

Dopo un periodo in cui ho fatto la receptionist ho iniziato, un po’ per gioco, la mia esperienza al microfono e non mi sono più fermata.

A Radio Montorfano ho trasmesso in due diversi periodi…è stata anche l’ultima radio con cui ho collaborato come speaker.

Mi sono occupata di interviste a personaggi del mondo dello sport, della musica ecc.

Radio Stereodonna è stata l’emittente in cui sono stata più tempo…mi piaceva una radio di sole donne, anche se tra noi protagoniste non si è mai creata una vera sinergia o complicità…peccato, abbiamo perso un’occasione per fare squadra…con l’arrivo di alcune voci maschili si è completamente snaturata.

Radio Live, la prima radio in vetrina in Corso Matteotti a Brescia…si trasmetteva da un salotto in vetrina mentre la gente che passava si fermava incuriosita a guardare, non comprendendo inizialmente cosa stesse accadendo.

Radio Numebr 1…levataccia dl fine settima per una che ama dormire…molto dura…un regista che mi imponeva esasperatamente di contare le battute per l’intro…passata la passione, non mi ci ritrovavo, mi sentivo imbavagliata e snaturata…parentesi che si è conclusa molto presto.

La radio mi ha comunque insegnato moltissimo…a relazionarmi con chiunque, ad affrontare qualsiasi argomento, a mantenere un certo ritmo, a giocare con la voce, ad affrontare gli imprevisti…sì, una bella palestra per chi vuole fare un certo tipo di mestiere.