Mauro Berto

Mauro Berto
Nome
Mauro Berto

La mia storia è iniziata nel 1976, era Settembre, quando un vicino di casa, Giorgio Provenzano, sparava dalla sua camera della musica a tutto volume,quando facendo due chiacchiere, mi disse che stava, con un gruppo di amici, allestendo in un cascinale una stazione Radio,RADIO SUPERSOUND.

Cercavano dei pali per inalzare l’antenna e visto che mio papa’ vendeva tubi, me ne regalo’alcuni per completare l’opera,in cambio potevo entrare in radio e ben presto mi ritrovai un microfono davanti agli occhi……sostituivo sempre quelli che all’ultimo momento,per svariati motivi personali saltavano il programma….e li, il nome del mio primo programma radiofonico ”MINI JOLLY” visto che avevo tredici anni.

Pochissimo tempo dopo mi trovai con il naso schiacciato davanti alla consolle della discoteca “LE MANS” dove un giovane riccioluto con dei gusti musicali che riempivano la “Dancefloor” mi fece scattare il desiderio di fare la stessa cosa, mi presentai e la domenica successiva mi trovai in console a mettere quattro dischi a volume medio prima che lui, il mitico DARIO RAIMONDI COMINESI (oggi Patron della ENERGY PROD) con i volumi sostenuti e diffusi da un prefinale e finale MARANTZ, casse CABOTRON che suonavano in modo pulito e cristallino, riempiva la pista (Dancefloor).

Alla disco Le Mans fino al 1979 poi al Gulliver d’estate al Fracco dell’isola del GIGLIO ,la sera, di giorno alla radio.
Qualche anno dopo parto per i villaggi della Valtur (5 Anni) e li il microfono sempre acceso ,era una Radio live continua……..

Nel 1995 una notte mi chiama ENZO PERSUSDER, mi dice che l’indomani avremmo dovuto parlare con l’ex direttore di Radio Peter Flower (Palazzolo) che nel frattempo aveva iniziato un progetto che si chiamava (ITALIAVERA la RADIO D.o.c.) l’avventura in un NETWORK parti con delle emozioni fortissime, un’esperienza unica ,passando per Radio Stella di MODENA poi Radio MODENA City, nel 2000 lavorai nelle (60 sessanta) discoteche piu’ grandi d’Italia come disc-Jockey ufficiale Coca-Cola, per arrivare anzi tornare a casa, tre anni a Radio LODI con Bob Coronelli Gerry Geroni, Beppe Bette e il Magnifico Celestino Meazzi e tanti altri…..

Oggi non sono in Radio ma grazie alla Prof.ssa di Musica Mirella GIULIANI ed il Preside Francesco Terracina ( e lo Stato Italiano) ho per il secondo hanno una classe di GIOVANI Studenti che vogliono intraprendere la Professione del Disck-Jockey e ancora una volta la Radio mi ha permesso di diffonderlo.

GRAZIE a Franco Lazzari ed il suo programma……
Inconfondibilmente RADIO FENOMENI.
Buona Musica a TUTTI.